Cookies help us deliver our services.

We may use session cookies for technical purposes such as to enable better navigation through
the site, or to allow you to customize your preferences for interacting with the site.

By using our services, you agree to our use of cookies. OK
home QRZCQ - The database for radio hams 
 
2020-08-10 08:57:09 UTC
 

Call:

   Advanced
 

Call:

  

Pass:

  
 

or

 
IQ3QM

Active QRZCQ.com user

activity index: 0 of 5

Ass.Gruppo Radioamatori Sardi nel mondo Sez. Triveneto

30039 Stra
Italy

EU
italy
image of iq3qm

Call data

Last update:2018-06-07 10:26:14
QTH:stra
Continent:EU
Views:311
Main prefix:I
Latitude:45.3950000
Longitude:12.0400000
Locator:JN65AJ
DXCC Zone:248
ITU Zone:28
CQ Zone:15
Website:www.grsnm.it

Most used modes

PSK63
(96%)
PSK31
(3%)
RTTY
(3%)

QSL data

Last update:2017-05-20 19:27:41
Direct Manager:IZ3ZUC
Bureau Manager:IZ3ZUC
eQSL QSL:no
Bureau QSL:YES
Direct QSL:YES
LoTW QSL:no
Extra QSL Info:QSL BUREAU VIA QSL MANAGER IZ3ZUC - DIRETTA: ITALIA SASE + SAE EUROPA 1 $ OTHER 3 $ No I.R.C.

Biography


WRC Sardegna Award
GRSNM – U.R.I.
GRUPPO RADIOAMATORI SARDI NEL MONDO

UNIONE RADIOAMATORI ITALIANI

www.unionradio.it

Regolamento 2018

GRSNM – L’Associazione Gruppo Radioamatori Sardi nel Mondo e U.R.I. Unione Radioamatori Italiani istituiscono in occasione del “World Rally Championship Italia Sardegna 2018” il diploma WRC Sardegna 2018 atto a valorizzare questo importante evento in terra Sarda.

Diploma che viene rilasciato alla fine del WRC Sardegna.

Dal 7 al 10 saranno attive le stazioni IQ0RU, IQ0NU ed IQ3QM.

Chi collegherà le stazioni attive riceverà uno speciale Diploma.

Award WRC

I Diplomi verranno rilasciati gratuitamente in formato PDF.

Gli estratti LOG contenenti i singoli collegamenti dovranno essere inviati in formato WORD o EXCEL a: diplomi@grsnm.it e dovranno contenere il Nominativo, Data e ora del collegamento, banda e modo.

La gara consiste in 4 step:

LAP 1 Olmedo

LAP 2 Tula

LAP 3 Monti di Alà

LAP 4 Sassari-Argentiera

Giovedì 7 giugno i piloti dopo lo shakedown di Olmedo Monte Baranta (3,97 km), prenderanno il via della gara con la super speciale di Ittiri Arena (2 km) in programma alle ore 18. La prima tappa continuerà poi la mattina di venerdì 8 giugno con un percorso composto da 20 prove speciali suddivise in tre tappe per complessivi 317,32 km cronometrati. Un percorso, quello dell’edizione 2018 che prevede nella prima giornata 8 crono (4 ripetuti due volte), quelli di Tula (22,32 km), Castelsardo (14,55 km), Tergu-Osilo (14,14 km) e Olmedo (11,08 km) per un totale di 124,18 km cronometrati.

Sabato 9 giugno sono poi in programma 149,10 km cronometrati con due passaggi (il secondo in diretta tv) a Monte Lerno (21,60 km), Monti di Alà (37,30 km) e Coiluna-Loelle (14,95 km), inframmezzati dalla speciale di Ittiri Arena (1,40 km). Infine domenica 10 giugno sono 42,04 i km cronometrati da percorrere suddivisi nei due passaggi a Cala Flumini (14,06 km) e nella power stage di Sassari-Argentiera (6,96 km), che nel secondo passaggio delle ore 12.18 andrà in onda in diretta televisiva. Solo allora sapremo con certezza il nome del vincitore di questa 15a edizione dell’appuntamento tricolore del mondiale rally, che poi come da tradizione si tufferà insieme a tutto il team nelle acque del porto di Alghero.

_____________________________________________________________________________________

Nel 2009, dopo qualche anno di “gestazione” dell’idea decidevo di costituire il “Gruppo Radioamatori Sardi nel Mondo” al solo scopo di accomunare nel nostro hobby, tutti quegli OM, YL e SWL che, oltre a condividere la medesima passione per la radio, avevano in comune la nascita nella mia stessa terra di origine: la Sardegna. Da uno sguardo semplicistico, la cosa poteva sembrare difficoltosa se non avessi tenuto conto del fatto che i sardi sono oramai da svariati decenni sparsi per il mondo alla ricerca di un dignitoso lavoro. Una cosa, però, li tiene pur sempre uniti, la volontà di ritornare alle proprie origini ed alla propria Patria e condividere con altri conterranei anche solo un hobby.

Aiutato dai primi aderenti all’idea, ora il GRSNM conta già un centinaio di aderenti ed ha una potenzialità di migliaia di adepti, anche tenendo conto del fatto che niente è dovuto per l’adesione e, quindi, tutto è fatto a titolo gratuito e con il solo contributo comune di chi vuole contribuire.

A questo scopo, il gruppo organizza attivazioni dell’Isola e delle sue isole minori, contribuisce alla diffusione della cultura sarda nel mondo, offre informazioni radiantistiche sulle molteplici attività che nell’Isola vengono svolte, mostra a quanti non conoscono le bellezze dell’Isola e la sua storia e quanto di importante sia accaduto nella stessa o di quanti hanno contribuito alla storia italiana in genere, far conoscere le sagre, le feste, i riti che nell’isola si svolgono con cadenza periodica oramai da decenni e da secoli. Favorire, insomma, ogni possibile conoscenza di quanto di Sardo esistente.

Oltre, ovviamente, al mantenere lo spirito di fratellanza con quei conterranei lontani a cui il “mal di Sardegna” si fa ogni giorno più forte.

Con questo spirito è sorto il gruppo che, aperto ad ogni suggerimento ed iniziativa, si pone a disposizione dei Radioamatori Sardi nel Mondo.

Un particolare ringraziamento va a IT9SER Mario Lai che per primo ha compreso e condiviso l’idea e che con me collabora, insieme ad altri, alla riuscita dell’iniziativa.
Laconi Giorgio IZ3KVD

Worked DXCCs:

Equipment

HF: Yaesu FT-890
Yaesu FT-857D
Kenwood TS-850S

VHF-UHF: Yaesu FT-857D
WOUXUN KG UV-950P QUADRIBAND
KENWOOD TH 28 AND 78
BAOFENG UV-5

ANTENNA: WINDOM MULTI-BAND HOME MADE 6-80
FISHING ROD
TUNER: LDG AT-200 PROII

AMPLIFIER: RM KL-405

  

Site Rev. 18594